GTM-5Z4WSGS
Skip to main content
  1. Home >
  2. a proposito di fujitsu >
  3. Resources >
  4. News >
  5. Press releases >
  6. 2018 >
  7. Fujitsu fa leva sull'intelligenza artificiale per curare il diabete gestazionale

Fujitsu fa leva sull'intelligenza artificiale per curare il diabete gestazionale

News:
  • Una nuova collaborazione con l'ecosistema finlandese CleverHealth Network permette di sviluppare un servizio basato su AI che rende più efficace il monitoraggio e la terapia delle mamme che soffrono di diabete gestazionale
  • Per permettere agli operatori sanitari di visualizzare chiaramente i dati, Fujitsu mette a disposizione servizi di integrazione e di modellazione dei dati e un'interfaccia utente
  • Tecniche di machine learning analizzano i parametri relativi a stato di salute e stile di vita per fornire indicazioni e cure personalizzate in base alle esigenze e al profilo di rischio specifico di ciascun paziente
Milano, 27 aprile, 2018 – Fujitsu è impegnata a supportare una nuova iniziativa che mette a frutto l'intelligenza artificiale per migliorare il rilevamento e le terapie del diabete gestazionale. Il progetto, al momento gestito da Fujitsu in Finlandia, ha l'obiettivo di migliorare le cure e il monitoraggio delle donne in gravidanza attraverso un'applicazione mobile che traccia e misura i principali fattori legati allo stile di vita e i dati inerenti i livelli di glucosio nel sangue. Fujitsu mette a disposizione servizi di modellazione e integrazione dati e, grazie a un'interfaccia utente creata ad hoc, permette agli operatori sanitari di visualizzare i parametri dei pazienti per mettere a punto terapie personalizzate.
Il diabete gestazionale si manifesta quando l'organismo non è in grado di produrre sufficienti quantità di insulina – un ormone che aiuta a controllare i livelli degli zuccheri nel sangue – per rispondere alle necessità supplementari che si verificano nel corso della gravidanza. Questo tipo di diabete non presenta solitamente alcun sintomo benché possa provocare un parto prematuro o difficoltà alla nascita. Il nuovo progetto, condotto attraverso la rete finlandese CleverHealth Network1 con il coordinamento dello HUS, l'Ospedale Universitario di Helsinki, ricorre a tecniche di machine learning per analizzare i dati sanitari e fornire agli operatori specializzati insight approfonditi sullo stato di salute delle future mamme che presentano un maggior rischio di sviluppare il diabete durante la gravidanza, oltre a proporre indicazioni e terapie personalizzate sulla base delle esigenze e dei profili di rischio individuali.
Secondo lo HUS, delle 52.000 donne che partoriscono ogni anno in Finlandia, a circa il 18% – quasi 10.000 – viene diagnosticato il diabete gestazionale. Di queste, circa la metà sviluppa successivamente il diabete di tipo 2, condizione per la quale l'insulina o non viene prodotta dal pancreas in quantità sufficiente o non suscita reazioni da parte delle cellule dell'organismo. Tutto questo provoca ogni anno 5.000 nuovi malati di diabete, le cui terapie possono arrivare a costare 28 milioni di euro. Il progetto CleverHealth Network ha l'obiettivo di migliorare le terapie e il monitoraggio del diabete gestazionale: a questo scopo è in fase di realizzazione un'applicazione mobile che misura e memorizza i dati relativi ai livelli di glucosio nel sangue delle mamme, alla loro attività fisica, all'alimentazione, al battito cardiaco e al peso quotidiano rendendo tutte queste informazioni disponibili in tempo reale agli operatori sanitari.
Fujitsu ha la responsabilità di fornire i servizi di modellazione e integrazione dati che assicurano la compatibilità delle informazioni sia con il data lake dello HUS che con il sistema nazionale finlandese di cartelle cliniche (Kanta PHR), un data repository statale nella quale le persone possono consultare e gestire i propri dati sanitari individuali. Fujitsu sta inoltre progettando un'interfaccia utente che permetterà agli operatori sanitari di interpretare le informazioni con facilità.
Bruno Sirletti, Presidente e Amministratore Delegato di Fujitsu Italia ha dichiarato: “Combinando molteplici tecnologie, la piattaforma fa leva su analytics e dati raccolti da sensori per ricavare informazioni e indicazioni utili per gli operatori sanitari, che devono essere messi nella condizione di visualizzare in modo chiaro i principali parametri ed eventuali anomalie”
Il progetto si avvale di tecniche di machine learning per fornire indicazioni e terapie personalizzate sulle esigenze di ogni singolo paziente in base al relativo profilo di rischio individuale. Il deployment della AI rende inoltre possibile ottenere previsioni senza precedenti sulla salute futura sia della mamma che del bambino. Per esempio, gli insight basati su AI possono indicare preventivamente i livelli di glucosio nel sangue della gestante nonché il peso e l'indice di massa corporea (BMI) del neonato al momento della nascita, rendendo pertanto possibile la definizione di consigli preventivi mirati in termini di stile di vita e scelte alimentari.
Aki Lindén, CEO dello HUS, ha commentato: “I particolari dati raccolti dallo HUS e dal centro maternità dell'Ospedale Universitario di Helsinki, uno dei più grandi del suo genere in Europa, rappresentano un eccellente punto di partenza per la collaborazione tra molteplici stakeholder. Disponiamo di una notevole opportunità per rivisitare il modo di prevenire e curare numerose patologie integrando una ricerca di alta qualità nella pratica clinica allo scopo di sviluppare un servizio interamente nuovo. L'agilità dell'ecosistema CleverHealth Network ci ha finora permesso di compiere passi rapidi, e adesso stiamo avviando la realizzazione di nuovi servizi per questo primo progetto di sviluppo”.
Note
1 I progetti di sviluppo di CleverHealth Network riuniscono insieme le competenze nella tecnologia per la sanità delle aziende finlandesi con quelle dei maggiori esperti del settore e con l'alta qualità dei dati raccolti dallo HUS. I partner principali del progetto dedicato al diabete gestazionale sono HUS, Elisa, Fujitsu, Aalto University e l'Università di Helsinki, con finanziamenti erogati da Business Finland.
Risorse online

About Fujitsu

Fujitsu è la principale società giapponese di ICT (Information and Communication Technology) che propone una gamma completa di prodotti, soluzioni e servizi tecnologici. Con circa 140.000 dipendenti, Fujitsu è presente in oltre 100 Paesi. Fujitsu, al fianco dei propri clienti, combina le proprie esperienze con le potenzialità della tecnologia per dare forma alla società futura. Fujitsu Limited (TSE: 6702) ha chiuso il suo ultimo esercizio al 31 marzo 2018 con un fatturato consolidato di 4,1 trilioni di yen, pari a circa 39 miliardi di dollari. Per maggiori informazioni, è possibile visitare l'indirizzo http://www.fujitsu.com/.

Fujitsu EMEIA

Fujitsu promuove la Human Centric Intelligent Society, dove l’innovazione è guidata dall’integrazione di persone, informazioni e infrastrutture. Nell'area EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa), i nostri 28.000 dipendenti sono focalizzati sulla Digital Co-Creation, combinando le competenze di business con quelle della tecnologia digitale e creando valore con l’ecosistema dei partner e clienti. Fujitsu supporta i clienti nel processo di trasformazione digitale attraverso servizi tecnologici connessi, incentrati sull'Intelligenza Artificiale, l’Internet of Things e il cloud – e sviluppati nell’ambito della Cyber Security. Per maggiori informazioni è possibile consultare l'indirizzo http://www.fujitsu.com/fts/about/.

Elena Bellini

Phone: Phone: +39 02 26593 233
E-mail: E-mail: elena.bellini@ts.fujitsu.com
Company:Fujitsu Italy
Public Relations Manager
Business Activities:Fujitsu Italy

Linda Basilico – Luciano Majelli

Phone: Phone: +39 02.72.02.35.35
E-mail: E-mail: l.basilico@barabino.it - l.majelli@barabino.it
Company:Barabino&Partners


Tutti gli altri nomi di prodotti e servizi citati sono marchi registrati delle rispettive società. Le informazioni fornite nel presente comunicato stampa sono da ritenersi corrette fino al momento della pubblicazione e sono soggette a modifiche senza preavviso.

Date: 27 aprile, 2018
City: Milano