Skip to main content
  1. Home >
  2. About Fujitsu >
  3. News >
  4. Press releases >
  5. 2014>
  6. Fujitsu raggiunge nuovi livelli prestazionali nel calcolo in-memory e nella continuità operativa mission-critical x86 con i sistemi PRIMEQUEST 2000 Series

Fujitsu raggiunge nuovi livelli prestazionali nel calcolo in-memory e nella continuità operativa mission-critical x86 con i sistemi PRIMEQUEST 2000 Series

  • La serie di server FUJITSU PRIMEQUEST 2000 combina le caratteristiche di alta disponibilità tipiche di UNIX con l'efficienza economica dell'architettura x86.
  • I sistemi prioritizzano la continuità operativa non-stop e introducono per la prima volta la funzione Dynamic Reconfiguration.
Milano, 19 febbraio, 2014

Fujitsu ha annunciato la linea di server FUJITSU PRIMEQUEST 2000, una nuovissima famiglia di server high-end che offre livelli di espandibilità di memoria e di prestazioni x86 senza precedenti. L'introduzione di un'innovativa funzionalità mission-critical garantisce la continuità operativa con i livelli di disponibilità equivalenti a quelli dei sistemi UNIX, ma con la convenienza economica di un'architettura x86.

La nuova serie PRIMEQUEST 2000 definisce nuovi livelli di prestazioni e ridondanza che non trovano paragoni su nessun altro sistema x86. Fujitsu ha messo a punto solide fondamenta infrastrutturali per i data center, ideali per le aziende che intendono trasformare il proprio ICT in soluzioni business-intelligent attraverso l'adozione di applicazioni che sfruttano la tecnologia in-memory, come ad esempio la piattaforma SAP HANA.

La nuova linea Fujitsu PRIMEQUEST comprende anche server a 8 vie con capacità di memoria extra-large in grado di arrivare fino a 12TB, con il modello PRIMEQUEST 2800B particolarmente adatto a gestire le maggiori applicazioni a consumo intensivo di memoria. Il modello di punta, il sistema Fujitsu PRIMEQUEST 2800E, definisce un nuovo record prestazionale tra i server a otto processori nel benchmark applicativo standard two-tier SAP Sales and Distribution (SD) su Windows.(1)

Operatività non-stop ai costi delle architetture x86

Con l'introduzione della serie PRIMEQUEST 2000, per la prima volta una soluzione basata su x86 è in grado di uguagliare sia le prestazioni che la ridondanza di un sistema Unix vincendo nel contempo sotto l'aspetto prezzo/prestazioni. Di conseguenza Fujitsu presenta alle aziende un percorso alternativo per i deployment mission-critical che non ammettono il fermo operativo non pianificato. A complemento di questo lancio, Fujitsu propone ai clienti enterprise anche servizi professionali chiavi in mano per semplificare la migrazione dai sistemi legacy, con il network Fujitsu Global Delivery Center in grado di monitorare e gestire da remoto le installazioni lungo tutto l'arco delle 24 ore.(2)

Nel progettare la nuova serie PRIMEQUEST, Fujitsu ha assegnato la priorità principale alla continuità operativa non-stop delle applicazioni mission-critical. I sistemi si avvalgono di componenti RAS (Reliability, Availability, Serviceability) avanzati autoriparanti dotati di ridondanza interna per resistere ai guasti che possono avvenire in corso di funzionamento, e che diversamente potrebbero portare al fermo dei server. I sistemi PRIMEQUEST sono in grado di rilevare e compensare automaticamente questi guasti senza interrompere il funzionamento.

I modelli top di gamma Fujitsu PRIMEQUEST 2400E e 2800E introducono anche un'altra novità assoluta: la funzione Dynamic Reconfiguration, che consente la sostituzione online delle schede di sistema permettendo quindi il ripartizionamento a server funzionante. I workload possono essere spostati da una partizione all'altra di un server operativo, evitando così qualsiasi fermo programmato e persino il riavvio del sistema operativo.

PRIMEQUEST: un nome di fiducia in tutto il mondo

Con l'introduzione della serie 2000, Fujitsu estende la famiglia PRIMEQUEST quale soluzione infrastrutturale di punta basata su x86. Grazie alle eccezionali doti di prestazioni e affidabilità, intere generazioni di server Fujitsu PRIMEQUEST sono già assegnate ad applicazioni mission-critical da parte di clienti di tutto il mondo come la compagnia di telecomunicazioni marocchina Méditel, l'Authority saudita dell'aviazione civile GACA, Vivo, una società di Telefônica Brasil, la più grande compagnia di telecomunicazioni brasiliana, e Banco Bradesco, uno dei maggiori provider di servizi bancari e finanziari del Brasile.

Dichiarazioni a supporto

Hans-Dieter Wysuwa, Executive Vice President Products Technology and Channel, International Business, Fujitsu

"Il mercato dell'informatica server sta attraversando un periodo di rivoluzioni. La nostra nuova soluzione infrastrutturale PRIMEQUEST presenta alle aziende una nuova opzione di piattaforma su cui basare le applicazioni mission-critical, gettando nel contempo le fondamenta ideali per poter includere tecnologie innovative come l'elaborazione in-memory. PRIMEQUEST è in grado di rispondere alle nuove esigenze che l'attuale tecnologia dei data center fatica a gestire, come ad esempio l'enorme aumento dei requisiti di memoria insieme con livelli di continuità operativa mission-critical. La nuova serie Fujitsu PRIMEQUEST 2000 rappresenta la prima tecnologia server basata su x86 in grado di uguagliare le capacità RAS dei sistemi UNIX proponendo una soluzione davvero interessante in termini sia di prezzo di sistema che di costi operativi".

Shannon Poulin, Vice President of Marketing, Intel Data Center Group

"Con l'introduzione della nuova serie Fujitsu PRIMEQUEST che sfrutta la famiglia di processori Intel Xeon E7 v2 recentemente lanciata sul mercato, i clienti Fujitsu possono disporre di una particolare soluzione mission-critical per i loro workload più esigenti. Intel ha lavorato ha stretto contatto con Fujitsu per combinare i migliori livelli di prestazioni e alta disponibilità con un TCO inferiore rispetto ai sistemi alternativi basati su UNIX che semplicemente non sono in grado di competere. Siamo poi lieti di assistere a ulteriori innovazioni come Dynamic Reconfiguration che esaltano la value proposition di PRIMEQUEST quale leader nelle soluzioni mission-critical ridondanti".

Jim Totton, Vice President e General Manager, Platform Business Unit, Red Hat Inc

"Da quando i sistemi PRIMEQUEST sono stati introdotti sul mercato nel 2005, Red Hat e Fujitsu continuano a collaborare alla messa a punto di funzionalità di livello enterprise per Red Hat Enterprise Linux allo scopo di proporre una piattaforma affidabile e flessibile necessaria per far girare e mantenere ambienti operativi mission-critical. La serie PRIMEQUEST 2000 fornisce una soluzione di partizionamento hardware, supporta Red Hat Enterprise Linux e offre nuovi approcci al mantenimento della continuità operativa del sistema proponendo nel contempo un pool di risorse di calcolo flessibili contraddistinto da funzionalità come Dynamic Reconfiguration. Questa possibilità di far scalare la capacità infrastrutturale non appena i requisiti di business si modificano dimostra l'impegno ininterrotto di Red Hat e Fujitsu verso la realizzazione di soluzioni robuste, scalabili e affidabili per i sistemi business maggiormente critici".

Nils Brauckmann, Presidente e General Manager, SUSE

"I clienti fanno affidamento da lungo tempo su Fujitsu per ottenere un'infrastruttura solida e altamente efficiente per i loro data center. Fujitsu e SUSE hanno ottimizzato SUSE Linux Enterprise Server per raggiungere il massimo rapporto di performance per watt sulla piattaforma server Fujitsu PRIMEQUEST, ideale per le aziende che intendono modernizzare i propri data center mediante soluzioni affidabili, scalabili ed efficienti dal punto di vista dei consumi energetici".

Prezzi e disponibilità

La nuova serie Fujitsu PRIMEQUEST 2000 sarà disponibile per gli ordini nel corso del mese. Al momento del lancio Fujitsu proporrà tre differenti modelli PRIMEQUEST. I prezzi variano in base alla region e alle specifiche. I server PRIMEQUEST sono commercializzati direttamente da Fujitsu e tramite la propria rete globale di partner Select Circle.

Note

1 Il modello PRIMEQUEST 2800E (8 processori / 120 core / 240 thread) ha ottenuto il miglior risultato tra i sistemi a 8 processori sul benchmark applicativo standard two-tier SAP SD con 47.500 utenti benchmark SAP. Il risultato è stato raggiunto utilizzando SAP enhancement package 5 per l'applicazione SAP ERP 6.0, SQL Server 2012 e Windows Server 2012. Il numero di certificazione SAP non era disponibile al momento della pubblicazione. Ulteriori informazioni sono reperibili all'indirizzo www.sap.com/benchmark. Risultati alla data del 18 febbraio 2014.

2I servizi offerti variano a seconda del Paese, cfr.
www.fujitsu.com/global/services/application/application-development-integration/legacy-modernization

Risorse online

- Fujitsu Primequest

- Blog Fujitsu Tech4Green

- Seguite Fujitsu su Twitter

- Seguiteci su LinkedIn

- Seguiteci su Facebook

- Materiale fotografico sul Media Portal

- Per aggiornamenti sulle ultime novità Fujitsu è disponibile la newsroom

About Fujitsu

Fujitsu è la principale società giapponese di ICT (Information and Communication Technology) che propone una gamma completa di prodotti, soluzioni e servizi tecnologici. Con oltre 156.000 dipendenti, Fujitsu è presente in oltre 100 Paesi; Fujitsu, al fianco dei propri clienti, combina le proprie esperienze con le potenzialità della tecnologia per dare forma alla società futura. Fujitsu Limited (TSE: 6702) ha chiuso il suo ultimo esercizio al 31 marzo 2016 con un fatturato consolidato di 4,8 trilioni di yen, pari a circa 41 miliardi di dollari. Per maggiori informazioni, è possibile visitare l'indirizzo  http://www.fujitsu.com/.

 

Fujitsu EMEIA

Fujitsu permette ai propri clienti di capitalizzare le opportunità digitali, supportandoli nel raggiungimento del giusto equilibrio tra le proprie soluzioni ICT e la digital innovation. Il portfolio completo di prodotti, soluzioni e servizi di Fujitsu offre ai clienti una vantaggio competitivo nell’era della digital transformation. Nell'area EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa) Fujitsu conta circa 29.000 dipendenti. Per maggiori informazioni è possibile consultare l'indirizzo http://www.fujitsu.com/.

Elena Bellini

Phone: Phone: +39 02 26593 233
E-mail: E-mail: elena.bellini@ts.fujitsu.com
Company:Fujitsu Technology Solutions
Marketing & Communication Manager

Linda Basilico – Luciano Majelli

Phone: Phone: +39 02.72.02.35.35
E-mail: E-mail: l.basilico@barabino.it; l.majelli@barabino.it
Company:Barabino&Partners

Date: 19 febbraio, 2014
City: Milano