Skip to main content
  1. Home >
  2. About Fujitsu >
  3. News >
  4. Press releases>
  5. Server mission critical x86 PRIMEQUEST: si rinnova l’offerta Fujitsu

Server mission critical x86 PRIMEQUEST: si rinnova l’offerta Fujitsu

I server x86 di Fujitsu sono perfettamente affidabili e adatti a un utilizzo complesso e mission critical, dove non è possibile contemplare tempi di inattività non pianificati
Milano, 21 giugno, 2016

I modelli mission critical rappresentano l’avanguardia della nuovissima gamma di server x86 di Fujitsu. I nuovi modelli di server FUJITSU PRIMEQUEST garantiscono performance e stabilità top di gamma tra i server industry standard, rivolgendosi così alle divisioni informatiche aziendali più esigenti, che hanno quasi interamente eliminato i tempi di inattività non pianificati.

L’offerta di server di nuova generazione FUJITSU PRIMEQUEST è stata aggiornata con l’ultima famiglia di processori Intel® Xeon® E7-8800/4800 v4, raggiungendo livelli di performance inediti tra i server x86, come dimostrato da alcuni test di benchmarking e dai processi aziendali1. Grazie a questi potenziamenti, i clienti possono affidarsi in tutta tranquillità a Fujitsu per la scelta di tecnologie mission critical che rappresentino un’alternativa concreta ai sistemi basati su UNIX, con standard elevati in termini di performance, affidabilità e sicurezza.

I server x86 top di gamma sono stati sviluppati per offrire una nuova opzione ai clienti che gestiscono ambienti particolarmente complessi su sistemi UNIX, come SAP ERP o i database Oracle. Inoltre, PRIMEQUEST è certificato per SAP HANA®, il database in-memory di SAP.

Michael Keegan, SVP e Head of Product Business EMEIA di Fujitsu, ha commentato: “Stiamo costruendo server su cui i clienti possano scommettere per il proprio business. I server PRIMEQUEST di nuova generazione sono i migliori x86 mai prodotti da Fujitsu e si posizionano così come i pilastri su cui le aziende possono costruire i loro nuovi business digitali. La combinazione di prestazioni eccellenti unite ai costi operativi più bassi mai offerti fa sì che sempre più clienti scelgano di modernizzare i loro sistemi basati su UNIX, dimostrando il vantaggio per le aziende di passare ai server PRIMEQUEST x86.”

Scegliendo PRIMEQUEST, le aziende possono ottenere nuovi livelli di performance basati su server x86, con il duplice vantaggio di ridurre sia i costi dell’hardware che il consumo energetico, rispetto ai sistemi basati su architetture proprietarie. Questo perché PRIMEQUEST offre funzionalità mission-critical, come la possibilità di estrarre/inserire a caldo un’unità, la partizione fisica e la riconfigurazione dinamica.

Mentre continuano a crescere le esigenze degli utenti verso data center che garantiscano migliori performance e capacità, Fujitsu è in grado di fornire funzionalità scale-up grazie alla terza generazione di server caratterizzati dalla nuova gamma PRIMEQUEST 2000. I nuovi modelli, che possono essere ordinati da subito, sono dotati di più processori a più core e di più cache di ultimo livello rispetto ai loro predecessori. Questo significa che PRIMEQUEST è ideale anche per applicazioni mission critical, come le applicazioni in-memory - dove consente di estrarre i dati più rapidamente e quindi di velocizzare i processi -, ma anche effettuare operazioni mission critical in tempo reale - dove i tempi di inattività rischiano di essere costosi e fatali, ad esempio nelle applicazioni di fatturazione degli operatori di telecomunicazione.

Fujitsu sta introducendo i suoi modelli x86 più solidi e veloci proprio mentre il mercato ha raggiunto un punto critico: le architetture x86 sono pronte a superare il traguardo del 50% delle vendite totali di server, secondo le ultime previsioni di Gartner Forecast: Servers, All Countries, 2013-2020, 1Q16 Update – pubblicato lo scorso 8 aprile da Gartner. Inoltre, una ricerca di Veeam2 conferma che le applicazioni mission critical sono responsabili di una percentuale in aumento costante del carico di lavoro dei data center, ribadendo l’esigenza di un sistema x86 più robusto e potenziato.

Prezzo e disponibilità

I server FUJITSU PRIMEQUEST sono disponibili direttamente presso Fujitsu e attraverso i distributori. I prezzi variano in base a regione, modello e configurazione.

Risorse online

Fujitsu EMEIA

Fujitsu permette ai propri clienti di capitalizzare le opportunità digitali, supportandoli nel raggiungimento del giusto equilibrio tra le proprie soluzioni ICT e la digital innovation. Il portfolio completo di prodotti, soluzioni e servizi di Fujitsu offre ai clienti una vantaggio competitivo nell’era della digital transformation. Nell'area EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa) Fujitsu conta circa 29.000 dipendenti. Per maggiori informazioni è possibile consultare l'indirizzo http://www.fujitsu.com/.

About Fujitsu

Fujitsu è la principale società giapponese di ICT (Information and Communication Technology) che propone una gamma completa di prodotti, soluzioni e servizi tecnologici. Con oltre 156.000 dipendenti, Fujitsu è presente in oltre 100 Paesi; Fujitsu, al fianco dei propri clienti, combina le proprie esperienze con le potenzialità della tecnologia per dare forma alla società futura. Fujitsu Limited (TSE: 6702) ha chiuso il suo ultimo esercizio al 31 marzo 2016 con un fatturato consolidato di 4,8 trilioni di yen, pari a circa 41 miliardi di dollari. Per maggiori informazioni, è possibile visitare l'indirizzo  http://www.fujitsu.com/.

 

Elena Bellini

Phone: Phone: +39 02 26593 233
E-mail: E-mail: elena.bellini@ts.fujitsu.com
Company:Fujitsu Technology Solutions
Marketing & Communication Manager

Linda Basilico – Luciano Majelli

Phone: Phone: +39 02.72.02.35.35
E-mail: E-mail: l.basilico@barabino.it; l.majelli@barabino.it
Company:Barabino&Partners

Date: 21 giugno, 2016
City: Milano