Skip to main content
  1. Home >
  2. About Fujitsu >
  3. News >
  4. Press releases >
  5. 2015>
  6. Fujitsu RunMyProcess mostra come utilizzare l'Internet of Things per salvare vite umane

Fujitsu RunMyProcess mostra come utilizzare l'Internet of Things per salvare vite umane

  • Fujitsu RunMyProcess e la startup HOP Ubiquitous (HOPU) dimostrano come l'Internet of Things possa essere sfruttato in un mondo iperconnesso per trasformare i concetti in business digitale a fronte di investimenti minimi
  • HOPU ha configurato la propria struttura business Fujitsu RunMyProcess secondo le esigenze specifiche dello scenario in soli cinque giorni, comprovando l’abbattimento delle bariere all’ingresso per le innovazioni di business e sociali
Milano, 14 gennaio, 2015

Fujitsu RunMyProcess aiuta le startup come HOP Ubiquitous (HOPU) a trasformare i concetti in business digitale rapidamente e con un basso TCO.  Mettere a disposizione una piattaforma cloud per implementare e collaudare rapidamente idee innovative, sia per Fujitsu che per i suoi clienti di tutto il mondo, questa soluzione rappresenta un elemento chiave della vision di Fujitsu impostata su una Human Centric Intelligent Society. Fujitsu RunMyProcess implementa le funzionalità necessarie a costruire sistemi digitali connessi che abbracciano ambienti cloud, on-premise e mobili. 

L'Internet of Things (IoT) apporta un'enorme potenzialità di crescita nell'economia globale. Nuovi standard permettono agli oggetti di comunicare con maggior efficacia l'uno con l'altro. HOPU, con sede nella città spagnola di Murcia, è una startup specializzata in tecnologie wearable e basate su sensori. Grazie al proprio sostegno e ai contributi forniti a importanti standard come OMA, IPv6 e CoAP, è tra i maggiori operatori impegnati a definire gli standard di gestione, interoperabilità e sicurezza per l'IoT emergente e i relativi collegamenti con altri servizi basati su Web e su cloud. Sfruttando queste competenze, HOPU sta lavorando per accelerare l'emergere di nuovi modelli di valore trasversali come l'Internet industriale o Industry 4.0.

Premiata con il prestigioso Best Demonstration Award nella quarta edizione della International Conference on The Internet of Things (MIT Media Labs, Cambridge, USA, ottobre 2014), la dimostrazione realizzata da HOPU mostra come cloud computing e IoT possano essere combinati insieme per consentire nuove forme di infrastruttura social capaci di reagire in tempo reale alle necessità delle persone. La dimostrazione è illustrata nel video intitolato "Exploiting the Internet of Things – A Life and Death Example of Hyperconnectivity in Action", che mostra come sia possibile salvare vite umane combinando sensori personali con un sistema ICT di tipo Human Centric. In questo caso la piattaforma Fujitsu RunMyProcess è stata configurata secondo le esigenze specifiche dello scenario in soli cinque giorni, mentre in passato l'attivazione di una soluzione del genere avrebbe richiesto interi mesi se non addirittura anni.

La dimostrazione descrive due scenari. Un incidente stradale in un centro urbano all'ora di punta: un ciclista viene ferito seriamente richiedendo un intervento d'urgenza. In casi come questi, nel mondo reale si accumulano ritardi dovuti al tempo che trascorre prima dell'arrivo dell'ambulanza, agli ingorghi stradali e alla carenza di personale medico disponibile nelle strutture di pronto soccorso. Si perdono minuti preziosi che possono fare la differenza tra la vita e la morte.

In un mondo iperconnesso, utilizzando minuscoli dispositivi smart wireless prodotti da HOPU e connessi l'un l'altro e con il cloud tramite la piattaforma Fujitsu RunMyProcess, l'esperienza del ciclista sarebbe diversa. Il sensore di movimento integrato in un suo dispositivo wearable rileva infatti l'impatto inviando le informazioni relative al luogo dell'incidente e alle variazioni del battito cardiaco a un sistema ICT Human Centric che lancia quindi l'allarme. Prima ancora che un passante riesca a telefonare per chiamare i soccorsi, il centro di controllo è già a conoscenza dell'emergenza e un'ambulanza è già in arrivo. Una volta arrivati i paramedici e stabilizzato il ferito, il sistema si accorge della presenza di ingorghi di traffico nei pressi dell'ospedale più vicino e dell'indisponibilità di personale medico in quello successivo. Il sistema traccia allora l'itinerario più veloce verso un terzo ospedale, non bloccato dal traffico e con il pronto soccorso disponibile, assicurando il ricovero del ciclista in tempi molto più veloci del normale facendo risparmiare tempo prezioso e magari salvandogli la vita.

Nuove leggi e normative presentano spesso nuove opportunità di business. Per esempio, dall'aprile 2014 in Europa è possibile segnalare questioni inerenti la pubblica sicurezza attraverso interfacce integrate e non più solo per telefono1. Questo è stato il punto di partenza per lo sviluppo della dimostrazione di HOPU e Fujitsu. Grazie all'accesso a tool forniti da Fujitsu RunMyProcess, le aziende in difficoltà possono rispondere rapidamente a queste opportunità grazie a barriere d'ingresso significativamente inferiori rispetto al passato e cogliere le ricompense offerte dalla trasformazione digitale.

La piattaforma cloud Fujitsu RunMyProcess elimina gli ostacoli che impediscono approcci così innovativi. Per prima cosa una mobilità trasparente resa possibile da applicazioni business indipendenti da luogo e dispositivo unifica l'esperienza digitale. Questo è particolarmente importante in quegli scenari nei quali i dati vengono attinti da un gran numero di componenti differenti all'interno della supply chain. Nello scenario qui descritto vi sono quattro componenti principali: i servizi di emergenza, la gestione del traffico, l'ambulanza e l'ospedale.

In secondo luogo, la digitalizzazione e l'integrazione end-to-end attraverso API e più di 2.500 connessioni attraverso la supply chain digitale permettono di aggiungere nuovi componenti in maniera sequenziale. I risultati più veloci e la maggior affidabilità offerti da una piattaforma business agile model-based permettono di diffondere la digitalizzazione con immediatezza. Un'innovazione accelerata per mezzo di tool business collaborativi consente alle startup di integrare la cultura digitale come base delle innovazioni e dei successi di domani.

Dichiarazione a supporto

Dr. Antonio J. Jara, CEO di HOP Ubiquitous
“HOP Ubiquitous voleva gettare un ponte tra le esigenze del mondo reale e le soluzioni digitali disponibili. Queste tecnologie non sono per nulla futuristiche ma esistono già oggi. Ma è collegandole insieme che diviene possibile risparmiare minuti preziosi per salvare vite umane. Nonostante la complessità di dover combinare più fonti di dati - servizi di emergenza, gestione del traffico, ambulanze e ospedali - e tutte le tecnologie e i formati di dati coinvolti, un nostro team di tre persone è stato in grado di progettare, integrare e implementare la nostra soluzione basata su Fujitsu RunMyProcess in soli cinque giorni”.

Dr. Joseph Reger, CTO di Fujitsu EMEIA
“La natura iperconnessa di Internet sta cambiando il mondo. Il risultato è che chiunque abbia una buona idea può avviare istantaneamente un business innovativo. Le barriere d'ingresso sono oggi più basse che mai. Fujitsu RunMyProcess permette ad aziende come HOP Ubiquitous di passare dal concetto al mercato con grande velocità. Questo avviene integrando le tecnologie informatiche e di comunicazione all'interno di scenari di business propri del mondo reale”.

Prezzi e disponibilità

La piattaforma Fujitsu RunMyProcess è disponibile direttamente su Fujitsu RunMyProcess all'indirizzo https://www.runmyprocess.com/en/.

Note

1 Un grande numero di soluzioni 'SOS' e di 'assistenza' ha preso in considerazione i vantaggi delle nuove tecnologie di comunicazione. Questa dimostrazione integra un'istanza del servizio Public Safety Answering Point (PSAP) basato sul protocollo standard della European Emergency Number Association (EENA). In questo modo si dimostra come la soluzione possa garantire valore nell'intero ambito dell'Unione Europea.

Risorse online

- Video: Exploiting the Internet of Things – A Life and Death Example of Hyperconnectivity in Action

- La dimostrazione tenuta in occasione del Fujitsu Forum Munich 2014: https://www.youtube.com/watch?v=wrNIEz2B-ws&list=PL4xLeOXURIlWCKrybck4qN9JK01BfByPe&index=15

- Leggi il Blog Fujitsu Tech4Green

- Seguite Fujitsu su Twitter

- Seguiteci su LinkedIn

- Seguiteci su Facebook

- Materiale fotografico sul Media Portal

- Per aggiornamenti sulle ultime novità Fujitsu è disponibile la newsroom

About Fujitsu

Fujitsu è la principale società giapponese di ICT (Information and Communication Technology) che propone una gamma completa di prodotti, soluzioni e servizi tecnologici. Con oltre 156.000 dipendenti, Fujitsu è presente in oltre 100 Paesi; Fujitsu, al fianco dei propri clienti, combina le proprie esperienze con le potenzialità della tecnologia per dare forma alla società futura. Fujitsu Limited (TSE: 6702) ha chiuso il suo ultimo esercizio al 31 marzo 2016 con un fatturato consolidato di 4,8 trilioni di yen, pari a circa 41 miliardi di dollari. Per maggiori informazioni, è possibile visitare l'indirizzo  http://www.fujitsu.com/.

 

Fujitsu EMEIA

Fujitsu permette ai propri clienti di capitalizzare le opportunità digitali, supportandoli nel raggiungimento del giusto equilibrio tra le proprie soluzioni ICT e la digital innovation. Il portfolio completo di prodotti, soluzioni e servizi di Fujitsu offre ai clienti una vantaggio competitivo nell’era della digital transformation. Nell'area EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa) Fujitsu conta circa 29.000 dipendenti. Per maggiori informazioni è possibile consultare l'indirizzo http://www.fujitsu.com/.

Linda Basilico – Luciano Majelli

Phone: Phone: +39 02.72.02.35.35
E-mail: E-mail: l.basilico@barabino.it; l.majelli@barabino.it
Company:Barabino&Partners

Date: 14 gennaio, 2015
City: Milano