Skip to main content
  1. Home >
  2. About Fujitsu >
  3. News >
  4. Press releases >
  5. 2010>
  6. L’architettura di ultima generazione ‘Cloud eXtension’ è in grado di rivoluzionare il rapporto tra prestazioni e contenimento dei costi e di ridefinire le regole dei datacenter

Fujitsu PRIMERGY CX1000 setta le nuove regole in ambito cloud computing

L’architettura di ultima generazione ‘Cloud eXtension’ è in grado di rivoluzionare il rapporto tra prestazioni e contenimento dei costi e di ridefinire le regole dei datacenter

Milano, marzo 17, 2010

Fujitsu ha annunciato oggi la nuova piattaforma server PRIMERGY CX1000, una tecnologia che si propone al mercato come soluzione ideale per le infrastrutture alla base dei servizi cloud, grazie a livelli di scalabilità senza precedenti ed alla definizione di nuovi standard economici, risultato dell’ottimizzazione dei costi operativi inerenti a energia, calore e spazio.  

Il nuovo PRIMERGY CX1000, riunendo 38 nodi server in un singolo rack, garantisce la massima capacità di calcolo per metro quadrato di superficie del datacenter e un’estrema riduzione dei costi. Grazie a queste sue caratteristiche il CX1000 permette di ottenere un risparmio minimo del 20% in termini di consumo energetico e di raffreddamento rispetto ad una infrastruttura equivalente basata su rack server tradizionali.

PRIMERGY CX1000 arricchisce la linea Fujitsu PRIMERGY con un nuovo segmento di server; il nuovo sistema rappresenta un importante passo avanti nella strategia Infrastructure-as-a-Service di Fujitsu in direzione di un modello di delivery basato su piattaforme service-oriented per i servizi IT.

Presentando il PRIMERGY CX1000, Fujitsu introduce l’innovativa architettura Cool-Central, in grado di risparmiare spazio eliminando la necessità di mantenere corridoi caldi all'interno del data center, ovvero lo spazio retrostante ai rack dove viene emessa l'aria calda dei server in funzione. Il modello PRIMERGY CX1000 integra, infatti, un condotto interno che veicola l'aria calda fino alla sommità del rack: in questo modo è possibile disporre le file di rack PRIMERGY CX1000 una contro l'altra arrivando a risparmiare fino al 40% di spazio.

Si tratta di un approccio rivoluzionario che apporta vantaggi per i gestori di datacenter anche sul piano delle emissioni di anidride carbonica. Il Gruppo Fujitsu ha sottoscritto un'iniziativa globale, denominata Green Policy Innovation, finalizzata ad aiutare i clienti a raggiungere i loro obiettivi in tema di sostenibilità. Tecnologie innovative come il nuovo PRIMERGY CX1000, pensate per ridurre drasticamente l’impatto ambientale dei sistemi tecnologici, svolgeranno un ruolo essenziale nel conseguimento di questo traguardo.

Un design che riparte dalle basi Il nuovo PRIMERGY CX1000 si fonda su un approccio che ripensa da capo tutti i singoli componenti, eliminando la necessità di un sistema totalmente ridondante e di parti sostituibili a caldo. In presenza di applicazioni a elevata scalabilità e ambienti di sistemi completamente virtualizzati, infatti, i servizi che girano su server bloccati o malfunzionanti possono essere semplicemente spostati via software da un server all'altro e quindi riavviati.

Basato su normali componenti off-the-shelf, il concetto di design semplificato del sistema PRIMERGY CX1000 prevede la sostituzione dei singoli nodi server in caso di guasto per poi rimpiazzare i componenti malfunzionanti quando la macchina si trova offline. Aggiungere e rimuovere nodi richiede solo pochi secondi grazie all'infrastruttura condivisa della piattaforma PRIMERGY CX1000 che centralizza le funzionalità di raffreddamento e distribuzione elettrica.

“Le richieste nel campo del cloud computing hanno “chiuso” gli operatori dei datacenter all'interno di un circolo vizioso per quanto riguarda costi e performance”, ha spiegato Jens-Peter Seick, Senior Vice-President x86 Server Product Unit at Fujitsu Technology Solutions. “Oggi infatti le battaglie si vincono e si perdono sul piano del rapporto costo/prestazioni. Con il nuovo sistema PRIMERGY CX1000 introduciamo una soluzione che va oltre il concetto di performance orizzontali dei rack server senza far saltare i budget, aspetto particolarmente interessante per gli ambienti di cloud computing”.

“Nuovi prodotti richiedono nuovi servizi, e nuovi servizi vengono resi possibili da nuovi prodotti. Il sistema PRIMERGY CX1000 introduce un nuovo approccio ibrido permettendoci di soddisfare la specifica richiesta di ogni cliente: ottenere efficienza economica per implementare servizi standardizzati come IaaS, in sinergia con la possibilità di aggiungere in maniera flessibile servizi ad hoc per i clienti come i Managed Service”, ha concluso Seick.

Il sistema PRIMERGY CX1000 integra il processore Intel Xeon 5600 Series di nuova generazione per toccare livelli di potenza di calcolo mai raggiunti prima d'ora. Raejeanne Skillern, Director of Cloud Computing Marketing di Intel Corporation, ha così commentato: “Intel e Fujitsu vantano una lunga esperienza sul fronte di collaborazioni finalizzate a proporre al mercato IT combinazioni vincenti di server PRIMERGY basati su Intel. Con il lancio del processore Intel Xeon 5600 Series (nome in codice Westmere-EP), Intel dà il benvenuto alla nuova generazione di server appartenenti alla gamma di soluzioni Fujitsu PRIMERGY. Intel è particolarmente soddisfatta del nuovo prodotto Fujitsu PRIMERGY CX1000”. Il primo PRIMEGY CX1000 a Engineering Il primo sistema PRIMERGY CX1000 arriverà in Italia settimana prossima e sarà consegnato ad Engineering presso in Datacenter di Pont St. Martin. Il nuovo sistema si inscrive all’interno di un progetto di Infrastructure as a Service e andrà a potenziare l’offerta di provisioning di infrastrutture near-on-demand.

“La partnership con Engineering consolida le relazioni storiche con Fujitsu e consente di ottimizzare le sinergie industriali ed operative sul mercato italiano che vede affermarsi un polo tecnologico dedito all’innovazione sul Cloud Computing.” ha dichiarato Donato Ceccomancini, responsabile Business Practices Data Center di Fujitsu Technology Solutions.

“Grazie alla partnership con Fujitsu Engineering, già co-leader in numerosi i progetti di ricerca internazionali sul cloud, consolida in termini di piano industriale il ruolo di innovatore” ha dichiarato Manfredi Caizzi, Delivery Unit Manager di Engineering. “L’accordo è centrale per le nostre strutture di managed operations che hanno tra i propri asset strategici il Data Center di Pont Saint Martin che gestisce un portafoglio di oltre 130 clienti.” Il materiale fotografico relativo al nuovo sistema Fujitsu PRIMERGY CX1000 è disponibile all'indirizzo: http://mediaserver.ts.fujitsu.com/photoserver/index.cfm?fuseaction=list&CFID=2795489&CFTOKEN=96527439&fid=12421 

Fujitsu Fujitsu è tra i fornitori leader di soluzioni IT business per il mercato globale. Con circa 175.000 dipendenti a supporto di clienti in 70 Paesi, Fujitsu c combina un team globale di esperti in sistemi e servizi con un'offerta di prodotti e soluzioni IT e di comunicazione, altamente affidabili, e di prodotti di microelettronica avanzata per fornire valore aggiunto ai propri clienti. Con sede a Tokyo, Fujitsu Limited (TSE:6702) ha registrato un fatturato di 4.6 trillion yen (US$47 billion) nell’esercizio conclusosi il 31 marzo 2009. Per maggiori informazioni, visitate il sito: http://www.fujitsu.comFujitsu Technology Solutions Fujitsu Technology Solutions è il maggior fornitore europeo di infrastrutture IT. Presente in tutti i principali mercati in Europa, Medio Oriente e Africa e in India, la società si rivolge alle aziende di grandi, medie e piccole dimensioni e ai consumatori finali. Attraverso un approccio denominato Dynamic Infrastructures, Fujitsu Technology Solutions propone un portafoglio completo di prodotti, soluzioni e servizi IT che si estende dai sistemi client alle soluzioni per i Data Center, dalle infrastrutture gestite (Managed Infrastructure) fino alle infrastrutture erogate sotto forma di servizio (Infrastructure-as-a-Service). Fujitsu Technology Solutions conta più di 10.000 dipendenti ed è parte del gruppo globale Fujitsu. Per maggiori informazioni, visitate il sito: ts.fujitsu.com/aboutus

Contact:

Fujitsu Technology Solutions                         Barabino&Partners Elena Bellini                                                  Linda Basilico – Luciano Majelli Tel.: + 39 02 26593 233                              Tel.: 02.72.02.35.35 elena.bellini@ts.fujitsu.com                            l.basilico@barabino.it - l.majelli@barabino.it Francesca Parravicini Tel.: + 39 02 26593 208 francesca.parravicini@ts.fujitsu.com

Visita l’e-magazine di Fujitsu Technology Solutions e lascia il tuo commento. Il blog è on line all’indirizzo: www.tech4green.it



Date: 17 marzo, 2010
City: Milano